DIETA E RISCHIO IPERTENSIONE: prevenzione a tavola!

Non passa giorno che, sui media, non si parli diffusamente di quanto importante sia l’effetto facilitante e promuovente, nei confronti della malattia ipertensiva, dell’eccessivo utilizzo di sale a tavola, eppure sono moltissime le persone che si stupiscono per la  difficoltà, con la quale, la loro ipertensione tenda a normalizzarsi, pur assumendo scrupolosamente  la terapia farmacologica…

LA NOSTRA IPERTENSIONE … Non va in vacanza!

L’ipertensione è una malattia cronica, grave, invalidante, a vasta diffusione, che non deve essere assolutamente sottovalutata in ogni momento dell’anno, neppure durante il lungo periodo di ferie estive, durante le grandi festività Natalizie o Pasquali, durante i ponti festivi o nei week-end. Se soffriamo di ipertensione arteriosa non ci possiamo davvero consentire di sottovalutarne il…

AUTUNNO: occorre salare ancora meno i cibi!

L’autunno dovrebbe essere la stagione in cui, progressivamente, con l’accorciarsi delle giornate e delle ore di irraggiamento solare, le temperature piano piano si abbassano, consentendo al nostro organismo di abituarsi al cambiamento, senza subire troppi scossoni. Da molti anni ad oggi, complici i fenomeni di forte inquinamento atmosferico e di surriscaldamento della Terra, al contrario…

Quanto sale è nascosto … NEI SALUMI?

Sono molte le persone che soffrono di ipertensione arteriosa, una malattia tanto diffusa nei Paesi Occidentali da essere, a ragion veduta, considerata una vera piaga sociale. Purtroppo non tutti gli ipertesi affrontano la malattia con le dovute accortezze a tavola, spesso pensando che basti non aggiungere sale da cucina ai piatti, per mangiare “iposodico”. In…

IPERTENSIONE: quale sale posso utilizzare?

Chi soffre di ipertensione, viene giustamente invitato dal medico a mangiare cibi iposodici, a non utilizzare sale aggiunto a tavola e ad evitare i cibi che ne sono tradizionalmente molto ricchi, quali salumi, formaggi, cibi in scatola, dadi per brodi. Gradualmente e progressivamente, le persone tendono, inizialmente di malavoglia, poi in modo più sereno ad…