PASTA: importanza nutrizionale!

Quando si parla di pasta, per il grande pubblico sembra di nominare un prodotto anti-dieta, la realtà scientifica è molto differente, in quanto non si può etichettare un alimento “come ingrassante” soltanto perché fornisce una buona quantità di energia e di zuccheri, senza soppesare l’ottimo valore saziante che questo cibo presenta. Vediamo insieme quale apporto…

DIETA: paura di iniziare?

Spesso ci troviamo a non soffrire di una precisa malattia, non avere esami sballati, “non sentirci male”, ma di percepire la netta sensazione che il nostro corpo si sia appesantito, abbia meno performance, meno energia, più fiato corto, osservare come la zona addominale sia aumentata, fianchi e glutei peggiorati, gli arti inferiori siano meno tonici…

BANANA: importanza nutrizionale!

E’ il frutto più amato dai bambini, ma anche dagli adulti dinamici o che fanno sport, i quali ben conoscono le proprietà energetiche e la grande bontà di sapore di questo frutto, che origina non da un albero vero e proprio, ma da un fusto erbaceo di straordinaria robustezza. Durante il periodo primavera–estate, dai rami…

MIO FIGLIO non mangia ai pasti!

Spesso si presentano casi di genitori molto preoccupati perché il loro figlio/a non mangia ai pasti principali. Occorre subito affermare che devono essere preliminarmente escluse, dalla diagnosi, non solo tutte le problematiche dei disturbi del comportamento alimentari ma anche considerate con attenzione le numerose malattie che possano condizionare la normale presa di cibo. In tutti…

CIBO: la presentazione è importante!

In modo particolare per i dolci, ma concettualmente per ogni portata, la presentazione dei cibi, saperli disporre in modo sapiente, accattivante, nei piatti di portata, sono regole d’oro basilari per i ristoratori, ma sono anche accortezze che possono divenire piacevole consuetudine in tutte le nostre case. Occorre considerare che noi tutti, infatti, non mangiamo semplicemente…

ORA LEGALE: affrontiamola mangiando più pesce!

Il cambio dell’ora, nelle persone più sensibili, può spesso essere causa di qualche difficoltà di adattamento, ad esempio maggiore stanchezza, irritabilità, irregolarità dell’appetito, problemi di insonnia. Un aiuto significativo può venire dall’alimentazione, segnala Federcoopesca ed in particolare da un utilizzo maggiore di pesce, ricco di triptofano, precursore della serotonina, il mediatore naturale della tranquillità. Promuovere,…